formazione

Cosa Aspetti?

Schema Semplificato del Progetto Evolutivo Aziendale

Muoviti e comincia a scrivere il Progetto Evolutivo Aziendale (PEA)

“Scrivere è prendere l’impronta dell’anima”
Eduard Douwes Dekker, noto con lo pseudonimo di Multatuli

Salve, come va?

Eccoci di nuovo insieme per affrontare il nodo principale del PEA: come si scrive? Anticipo subito che la risposta è: dipende! Scopriremo insieme che la composizione del PEA deriva da tanti fattori, ma ora voglio parlarti della sua struttura, che non è altro che un semplice schema. Continua a leggere...

Pensare non basta: bisogna scrivere!

Schema Semplificato del Progetto Evolutivo Aziendale

“Quello che davvero muove la nostra vita è la felicità.”
Dalai Lama, L’arte della felicità 

Nello scorso episodio avevamo iniziato a esaminare i presupposti dello Schema Semplificato del Progetto Evolutivo Aziendale (PEA d’ora in poi); il principale dice che “Pensare non basta: bisogna scrivere”. In questo post affronteremo gli altri presupposti, altrettanto importanti, e soprattutto scopriremo come scrivere il PEA.
Progettare le fondamenta della tua attività di successo è il vero obiettivo che vogliamo raggiungere. Sono certo che questo percorso ti esalterà e soprattutto ti metterà al riparo da tutta una serie di “imprevisti” che rischiano di compromettere il risultato finale. Continua a leggere...

Tre consigli per migliorare l’impresa alimentare

La Strategia Eccellente | Squadra che vince non si cambia?

Ognuno di noi dovrebbe riservare la stanza più grande della sua casa ideale al miglioramento.”
Pat Mesiti

Salve, cari amici di RDR. Sono molto felice di trovarvi qui nel nuovo sito e di arricchire il nostro menù inaugurando la sezione “articoli formativi” con questo argomento: il miglioramento dell’impresa alimentare, ovvero il tipo di azienda che più sta a cuore a me e al mio progetto. Continua a leggere...

Prestare attenzione a cosa “dicono di noi”

La Strategia Eccellente | Lo Scopo Vitale | Squadra che vince non si cambia?

Qual è il vantaggio di sapere cosa piace o non piace ai clienti?
Certamente quello di poter modificare l’offerta per renderla ancora più attraente.

Spesso siamo prigionieri delle nostre convinzioni (potenzianti e/o limitanti) e non sappiamo se quello che proponiamo con tanta passione corrisponde alle aspettative dei nostri interlocutori. Certo, offrire prodotti e servizi con amore ed entusiasmo è il primo passo fondamentale, ma prestare attenzione a ciò che si aspettano i clienti è determinante per la crescita professionale ed economica della tua attività. Continua a leggere...

LO SCOPO VITALE

La Strategia Eccellente | Squadra che vince non si cambia?

 “Se vuoi una vita felice, devi dedicarla a un obiettivo, non a delle persone o a delle cose.”
Albert Einstein

 Salve, eccoci qua, pronti per affrontare “lo scopo vitale”, la madre di tutti gli obiettivi.

Come sai, non amo usare l’inglese, quindi in questo caso non ricorrerò ai termini mission e vision. Credo che la parola “scopo” sia abbastanza chiara per definire il concetto: avere un obiettivo vitale, chiaro e condiviso è il presupposto della felicità. Continua a leggere...

Conoscere il cliente

La Strategia Eccellente | Lo Scopo Vitale

“Noi non conosciamo le persone quando vengono da noi;
dobbiamo andare noi da loro per sapere quel che sono.”
Johann Wolfgang von Goethe.

A questo punto voglio parlarti dei bisogni e della persona, o meglio, dei bisogni della persona, in particolare di come gli studi sui comportamenti umani abbiano recentemente condizionato i concetti e le applicazioni del marketing. Questi studi sono rivoluzionari al punto da mettere in discussione i fondamentali stessi del marketing: prodotto, posizionamento, promozione e prezzo hanno nel tempo lasciato il campo ai comportamenti d’acquisto “influenzati” principalmente dalle emozioni, che condizionano le scelte della persona e quindi del cliente. Continua a leggere...

Il cliente, questo sconosciuto

La Strategia Eccellente | Lo Scopo Vitale

 

“Non arrenderti mai, perché quando pensi che tutto sia finito, è il momento in cui tutto ha inizio.” (Jim Morrison)

Salve!

Ho scelto di iniziare a scrivere articoli sui corsi RDR affidandomi a un grande poeta: i suoi testi hanno rappresentato il “lievito naturale” della mia crescita intellettuale. Non solo quelli di Jim Morrison, naturalmente. Ma tra i suoi aforismi, questo è quello che mi sembra più in sintonia con il messaggio di questo articolo. L’ho fatto pensando a te: è un piccolo dono di ringraziamento per il tempo e l’attenzione che mi stai dedicando. Continua a leggere...

Il brand e il posizionamento

La Strategia Eccellente

Strano…

Ogni volta che penso a questo binomio, mi viene in mente il vecchio dilemma filosofico: è nato prima l’uovo o la gallina?

Poi c’è un quesito che scatena il mio sano disappunto: perché non è possibile tradurre il termine brand? Certo che si può tradurre: letteralmente significa “marca”. Non mi piace usare la terminologia inglese in un contesto italiano, ma devo riconoscere che in questo caso la traduzione non rende l’esatto significato. Lo stesso vale per altri termini, primo fra tutti marketing. Continua a leggere...

RDRLIVE arriva nelle Marche

La Strategia Eccellente | Squadra che vince non si cambia?

Lunedì 10 febbraio 2014 dalle ore 15:00 presso la Artepan srl di Montecassiano (MC) si terrà l’unica tappa marchigiana del tour RDRLIVE.

Per me, maceratese d’origine, è motivo di grande soddisfazione: poter tornare nella propria terra a presentare il “frutto” di anni di ricerca e di lavoro mi dà una grande carica e forti emozioni, che vorrei condividere con te. Continua a leggere...

Perche’ incontrarsi al SIGEP?

La Strategia Eccellente

Da molti anni partecipo al SIGEP (www.sigep.it) e ogni volta si rinnova il piacere di esserci: l’atmosfera di quei giorni a inizio anno mi dà una carica unica. Ti garantisco che non è solo un fatto “commerciale”: sì, è vero, c’è anche questo aspetto, altrimenti che fiera sarebbe? Eppure si tratta di qualcosa di più profondo: è un rito propiziatorio che si tiene con la propria tribù. Continua a leggere...

IL GUSTO DELLA FIDELIZZAZIONE

Lo Scopo Vitale

L’argomento è decisamente stuzzicante, come una tartina speziata quando hai un languore allo stomaco.

Il GUSTO DELLA FIDELIZZAZIONE è il titolo del corso che abbiamo strutturato per  parlare dell’arte di soddisfare la clientela; anzi per dirla con la co·autrice – nonché co·trainer – Lilia Pavone “la Customer Excellence è uno stile di vita!”. Continua a leggere...

La gestione di un’attivita’

Squadra che vince non si cambia?

E’ il titolo delle co.docenza che ho svolto alla Castalimenti nel mese di aprile 2013.

Certo, poche ore non sono sufficienti per apprendere le conoscenze necessarie per una gestione eccellente. Non è questo l’obiettivo, sarebbe a dir poco temerario.

Quello che invece insieme cerchiamo di acquisire sono i “fondamentali” di una corretta gestione di un’impresa alimentare. A cominciare dalla definizione dell’impresa fino alla realizzazione di un Margine di Utile Lordo, passando attraverso i costi totali, le ricette, le vendite, il B.E.P., il foodcost, ecc. Continua a leggere...

0