LA SQUADRA: come crearla, formarla e gestirla

Cosa ti aspetti dai tuoi collaboratori?

I tuoi collaboratori cosa si aspettano da te?

Quali sono i loro ruoli?

Cosa puoi fare per migliorare le loro prestazioni?

Il valore di una squadra è dato dal valore che le persone che ne fanno parte danno al risultato che la squadra raggiunge. Quanto di questo valore soddisfa anche gli obiettivi dei singoli è un aspetto da non sottovalutare. Innanzitutto la squadra non è un gruppo di persone, né un gruppo di amici,né un insieme di ruoli. I gruppi che non sono in grado di raggiungere i loro obiettivi generalmente non sono una squadra, e altrettanto generalmente la responsabilità è del loro leader del loro capo.

Quali sono i passaggi fondamentali per costruire una squadra?

Questa è la domanda fulcro con cui inizia questo percorso. In sostanza affronteremo e condivideremo le condizioni di start-up della costruzione di una squadra, di una brigata, di un gruppo di collaboratori per ottenere:

  • la chiara comprensione degli obiettivi e della strategia;

  • la definizione dei ruoli;

  • la ricerca delle persone adatte al ruolo;

  • la formazione dei singoli e dei gruppi;

  • la pianificazione del lavoro;

  • la leadership;

  • la delega ed la verifica.

Questi sono gli “argomenti chiave” che sono al centro del percorso: le 4 tappe del team building, che servono a mettere in luce le vere armi strategiche di ogni quadra, compresa la tua, o quella che vuoi costruire.  E poi ancora:

  • come scegliere i collaboratori,

  • come selezionarli,

  • a chi rivolgersi,

  • come fare i colloqui

A questo processo è strettamente legato quello del leader, del capo, del boss… chiamalo come vuoi ma sto parlando di quella persona che si assume la responsabilità di costruire, formare e gestire la squadra per raggiungere i risultati desiderati o richiesti. Sei pronto? Eccoti alcune domande.

  • Quali sono le caratteristiche di un team leader?

  • Come trasmettere la motivazione?

  • Quali sono gli strumenti di comunicazione più efficaci?

  • Quali sono gli incontri più opportuni?

  • Come si ottiene l’entusiasmo di far parte di una squadra?

La squadra senza leader è destinata a perdersi? Neanche per sogno!

Creare la dipendenza non è l’obiettivo di un leader anzi è l’esatto opposto.

Quali sono le strategie corrette per trasformare un rompi…. in un leader carismatico ed amato?

Affronteremo “privatamente” gli aspetti che possono mettere in discussione la leadership di un buon capo, anche del “buon padre di famiglia”.

L’obiettivo del leader eccellente è quello di realizzare i risultati che ogni membro della squadra vuole raggiungere a tutti i costi. Prova a mettere in gioco le tue attitudini alla leadership e puntare decisamente sui tuoi punti di forza per accelerare il processo di costruzione della squadra.

Loro sono disposti a metterci l’anima, perché tu no? Avanti non farti pregare, scegli di entrare in possesso delle conoscenze e delle abilità per essere il leader di te stesso e della tua squadra.

Come? vai alla pagina dei corsi ed eventi… e scegli il tuo punto di partenza!

0