Blog

Come è possibile superare la diffidenza nel business eco*sostenibile?

BLOG

La diffidenza rende tristi, diceva il grande Totò, e la tristezza è uno stato d’animo che opprime, che soffoca la gioia di vivere.

Proprio la sera prima dell’evento “Incontro con il Cre*Autore” a Salerno (3 ottobre 2017) discutevamo con Ruggero della possibilità di superare la diffidenza verso il mondo del web e dei social network. Ruggero Lecce è un top-player nel web marketing e nel personal branding, uno “smanettone” di prima categoria, che ha il suo punto di vista privilegiato rispetto al mondo che frequenta assiduamente: quello della rete. Pur tuttavia non disdegna le partecipazioni agli eventi offline, momenti in cui si percepisce il calore del pubblico e la vivacità tipica delle relazioni umane. Anzi proprio per quell’occasione Ruggero e la sua CLN Solution ci hanno regalato un vero e proprio corso sul web e su cosa è meglio fare per ottenere risultati apprezzabili in quel mondo. Continua a leggere...

Identità Contadine: rete, coesione e successo.

BLOG

Mi succede di fermarmi a riflettere e di chiedermi: sono fortunato o semplicemente mi muovo in cerca di soluzioni? Facendo riferimento alla legge dell’attrazione, è utilizzando l’energia che ottengo ciò che desidero. Francamente penso di essere anche fortunato per tanti motivi che non elencherò per non tediarti. A dire il vero sono convinto che i motivi per cui mi reputo fortunato sono molto simili a quelli tuoi… quindi sarebbe un’inutile ripetizione. Continua a leggere...

Incontro con il Cre*Autore

BLOG

Hai mai vissuto l’esperienza di un evento dal vivo? Immagino di sì e sono certo che il ricordo più grande è legato alle emozioni che hai vissuto in quella situazione.

E ti piacerebbe essere protagonista di un evento invece di essere semplicemente tra gli spettatori?

COS’È L’INCONTRO?

L’Incontro con il Cre*Autore nasce per creare uno spazio di confronto con le persone che operano a vario titolo nel mondo del cibo. Abbiamo sperimentato il piacere e l’efficacia di eventi di questo tipo durante il SIGEP di Rimini, all’interno del Caffè Letterario nello stand di Pasticceria Internazionale. Risultato? Un vero e proprio successo che ci ha spinto a realizzare un tour italiano di Incontri con il Cre*Autore per tutto il 2017. Continua a leggere...

Azienda alimentare: Fallimento entro il quinto anno e le 3 banane

BLOG | La Strategia Eccellente

L’ Azienda alimentare fallisce entro 5 anni. Inquietante!
Eppure molti pensano che nel mondo del cibo si trovi l’eldorado.

A cosa mi riferisco? A una recente ricerca e a un colloquio a cui ho assistito involontariamente pochi giorni fa.

L’indagine è fatta da Unioncamere-Infocamere ed è stata riportata da molti quotidiani negli ultimi giorni del 2016: sostanzialmente ci dice che tre attività di ristorazione su quattro chiudono i battenti prima del quinto anno. Di queste oltre il 46% non arriva al terzo anno di vita. Non ho i dati specifici, ma intuisco che il mondo dell’arte bianca sia su posizioni del tutto simili. Continua a leggere...

Come si gestisce un’azienda del settore alimentare

Progetto Evolutivo Aziendale

Salve, come va?
Grazie di essere qui…

Vorrei affrontare un aspetto del cambiamento che di solito mette in difficoltà gli imprenditori del mondo del cibo: individuare le vere esigenze della propria attività, quelle essenziali che fanno la differenza. È vero che se venisse fatto un buon lavoro per anticipare e comprendere le esigenze del cliente, il gioco sarebbe più semplice. Purtroppo, un attento esame viene fatto raramente; anzi, direi quasi mai. Continua a leggere...

Auguri di Cuore!

La Strategia Eccellente | Lo Scopo Vitale | Progetto Evolutivo Aziendale | Squadra che vince non si cambia?

Salve a tutti cari amici di RDR,

forse intuirete subito che a scrivere non è Filippo Scarponi, come solitamente succede, e che l’articolo di oggi è singolare, rispetto agli altri che avete avuto il piacere di leggere e condividere negli ultimi mesi.

Oggi a scrivere sono io, sua figlia: molti di voi non mi conoscono, questo perché solitamente anche nelle  collaborazioni di lavoro con mio padre tendo a preferire il “lavoro in incognito” alle apparizioni pubbliche. Continua a leggere...

Tre consigli per migliorare l’impresa alimentare

La Strategia Eccellente | Squadra che vince non si cambia?

Ognuno di noi dovrebbe riservare la stanza più grande della sua casa ideale al miglioramento.”
Pat Mesiti

Salve, cari amici di RDR. Sono molto felice di trovarvi qui nel nuovo sito e di arricchire il nostro menù inaugurando la sezione “articoli formativi” con questo argomento: il miglioramento dell’impresa alimentare, ovvero il tipo di azienda che più sta a cuore a me e al mio progetto. Continua a leggere...

Prestare attenzione a cosa “dicono di noi”

La Strategia Eccellente | Lo Scopo Vitale | Squadra che vince non si cambia?

Qual è il vantaggio di sapere cosa piace o non piace ai clienti?
Certamente quello di poter modificare l’offerta per renderla ancora più attraente.

Spesso siamo prigionieri delle nostre convinzioni (potenzianti e/o limitanti) e non sappiamo se quello che proponiamo con tanta passione corrisponde alle aspettative dei nostri interlocutori. Certo, offrire prodotti e servizi con amore ed entusiasmo è il primo passo fondamentale, ma prestare attenzione a ciò che si aspettano i clienti è determinante per la crescita professionale ed economica della tua attività. Continua a leggere...

LO SCOPO VITALE

La Strategia Eccellente | Squadra che vince non si cambia?

 “Se vuoi una vita felice, devi dedicarla a un obiettivo, non a delle persone o a delle cose.”
Albert Einstein

 Salve, eccoci qua, pronti per affrontare “lo scopo vitale”, la madre di tutti gli obiettivi.

Come sai, non amo usare l’inglese, quindi in questo caso non ricorrerò ai termini mission e vision. Credo che la parola “scopo” sia abbastanza chiara per definire il concetto: avere un obiettivo vitale, chiaro e condiviso è il presupposto della felicità. Continua a leggere...

Conoscere il cliente

La Strategia Eccellente | Lo Scopo Vitale

“Noi non conosciamo le persone quando vengono da noi;
dobbiamo andare noi da loro per sapere quel che sono.”
Johann Wolfgang von Goethe.

A questo punto voglio parlarti dei bisogni e della persona, o meglio, dei bisogni della persona, in particolare di come gli studi sui comportamenti umani abbiano recentemente condizionato i concetti e le applicazioni del marketing. Questi studi sono rivoluzionari al punto da mettere in discussione i fondamentali stessi del marketing: prodotto, posizionamento, promozione e prezzo hanno nel tempo lasciato il campo ai comportamenti d’acquisto “influenzati” principalmente dalle emozioni, che condizionano le scelte della persona e quindi del cliente. Continua a leggere...

Il cliente, questo sconosciuto

La Strategia Eccellente | Lo Scopo Vitale

 

“Non arrenderti mai, perché quando pensi che tutto sia finito, è il momento in cui tutto ha inizio.” (Jim Morrison)

Salve!

Ho scelto di iniziare a scrivere articoli sui corsi RDR affidandomi a un grande poeta: i suoi testi hanno rappresentato il “lievito naturale” della mia crescita intellettuale. Non solo quelli di Jim Morrison, naturalmente. Ma tra i suoi aforismi, questo è quello che mi sembra più in sintonia con il messaggio di questo articolo. L’ho fatto pensando a te: è un piccolo dono di ringraziamento per il tempo e l’attenzione che mi stai dedicando. Continua a leggere...

Il brand e il posizionamento

La Strategia Eccellente

Strano…

Ogni volta che penso a questo binomio, mi viene in mente il vecchio dilemma filosofico: è nato prima l’uovo o la gallina?

Poi c’è un quesito che scatena il mio sano disappunto: perché non è possibile tradurre il termine brand? Certo che si può tradurre: letteralmente significa “marca”. Non mi piace usare la terminologia inglese in un contesto italiano, ma devo riconoscere che in questo caso la traduzione non rende l’esatto significato. Lo stesso vale per altri termini, primo fra tutti marketing. Continua a leggere...

0